Lettera da Manila

Fin da quando sono partita nelle Filippine (ottobre ‘91), ho sentito crescere il legame con la
comunità di Ravina e Romagnano, che ha espresso in tanti modi interesse e sostegno.
Negli anni questo legame è divenuto “concreto”, nonostante i chilometri di distanza, grazie ai
progetti che nascevano in base ai bisogni che il nostro quartiere di Mandaluyong (Manila) ci
evidenziava.
Tutto è cominciato da una domanda “Sareste interessati a tornare a scuola?”, fatta ai nostri piccoli
di quartiere, che giravano per strada a raccogliere materiale di riciclo ed ogni giorno bussavano alla
nostra porta per avere un po’ da mangiare e da bere.
Visto il loro desiderio ed i loro occhi brillare all’idea di imparare cose nuove, noi della comunità
delle Piccole Sorelle di Gesù, in collaborazione con le suore di San Giuseppe (un’altra comunità
della nostra stessa parrocchia, che aveva come programma quello di aiutare le famiglie povere con
delle borse di studio), abbiamo creato questo progetto “Ravina Scholars”, grazie al prezioso e
costante aiuto delle comunità di Ravina e Romagnano.
60.000 abitanti….molti bambini poveri che vivono per strada e che devono arrangiarsi per
sopravvivere o debbono aiutare i genitori senza lavoro…un unico desiderio: essere accolti, sostenuti
nei loro bisogni e valorizzati nel loro essere intelligenti e volenterosi.
Così con le suore di san Giuseppe è nata questa collaborazione: senza vincoli di “pagella” (alcune
associazioni hanno il vincolo di voti alti per proseguire con la borsa di studio) i bambini vengono
economicamente aiutati, ma allo stesso tempo le famiglie ed i ragazzi vengono seguiti con varie
attività e incontri formativi mensili.
“Desiderare di imparare” per costruire un futuro migliore, per me, per te, per tutti!
Ecco dove la maggior parte delle vostre offerte arriva: grazie al vostro prezioso aiuto riusciamo a
ricoprire le spese d’inizio anno (comprare divise, scarpe, quaderni) e per l’intero anno scolastico
(pagare il trasporto e/o il cibo da portare a scuola).
Quest’anno sono arrivata da Manila a fine giugno con due pacchetti di letterine di ringraziamento
dai “Ravina scholars”: non mi è stato facile consegnare a ciascuno di voi una letterina di
ringraziamento, per questo, a nome di noi Piccole Sorelle e dei bambini e ragazzi che sono aiutati
con una piccola “borsa di studio” dalle offerte che ricevo da singole persone, famiglie e associazioni
di Ravina e Romagnano, ho deciso di affidare ad Erre (ed anche al sito della parrocchia che sta per
essere aperto) il nostro GRAZIE.
Un grazie a don Gianni che ci sostiene ed alle catechiste che ogni anno acquistano i crocifissi per la
prima comunione, simbolo di unione cristiana e fraterna, oltre ad essere una possibilità di
sensibilizzazione delle nostre nuove generazioni italiane.
Un grazie a ciascuno di voi…per le vostre preghiere, per il vostro sostegno, per il vostro
accompagnarci in questo operare. INSIEME…SI PUO’!
Piccola sorella Annarita

Share on FacebookEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on Twitter